La Chiesa di San Martino a Oristano, ha imprecisate origini medievali e si trova all’esterno delle antiche mura della città,nell’attuale omonima piazza San martino. La prima indicazione della chiesa di San Martino, si trova in un antico documento del giudice d’Arborea Pietro II e della moglie Diana, datato 18 gennaio 1228.

Il 29 marzo 1410, nella Chiesa di San Martino a Oristano, fu sottoscritto il trattato di pace di San martino, dopo la sanguinosa battaglia di Sanluri tra l’esercito arborense e quello aragonese, che sancì definitivamente la fine del glorioso Giudicato d’Arborea.

Per i successivi 300 anni circa, fino al 1832, fu un convento domenicano, dove venivano insegnate lettere, filosofia e teologia. Dal 1832 fu convertito in Ospedale, prendendo appunto il nome di Ospedale San Martino, e ancora oggi ospita alcune strutture sanitarie.

    

La mappa per raggiungere la Chiesa di San Martino Oristano:
  

Sharing is caring!