La Chiesa e Monastero del Carmine di Oristano, sono secondo gli studiosi una della massima espressione dello stile barocco in Sardegna, è furono edificati tra il 1776 e il 1785 dall’allora famoso architetto Giuseppe Viana. Realizzato a spese del Marchese d’Arcais, Don Damiano Nurra, è stato sotto la cura dell’Ordine dei Carmelitani fino al 1866, quando fu confiscato dal Regno Sabaudo, così come tutti i beni ecclesiastici.

La Chiesa del Carmine, in pieno stile barocco, è costruita su pianta ovoidale e presenta quattro cappelle più l’altare maggiore, mentre il Monastero al suo interno e caratterizzato da un elegante Chiostro quadrangolare con un percorso laterale con volte a vela.

Dal 1962 al 1986 ha ospitato la Caserma della Compagnia dei Carabinieri di Oristano e attualmente ospita 2 sedi distaccate delle Università degli Studi di Sassari e di Cagliari.

    

La mappa per raggiungere la Chiesa e Monastero del Carmine a Oristano:
  

Sharing is caring!